ISTITUZIONE DELL’OBBLIGO DI CIRCOLAZIONE CON PNEUMATICI DA NEVE O CATENE DA NEVE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 APRILE

Data di pubblicazione:
09 Novembre 2022
ISTITUZIONE DELL’OBBLIGO DI CIRCOLAZIONE CON PNEUMATICI DA NEVE O CATENE DA NEVE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 APRILE

IL DIRIGENTE
del Settore Infrastrutture Scuole Ambiente della Provincia di Imperia
CONSIDERATO
- che per tutta la stagione invernale sulle strade provinciali di seguito indicate si possono determinare
situazioni di pericolo causate dalla presenza di brina e formazione di ghiaccio, oltre alla possibilità di
precipitazioni nevose anche intense con conseguenti disagi per la circolazione stradale;
- che al fine di evitare di costituire pericoli o intralci per la circolazione, gli utenti della strada devono
equipaggiare i propri veicoli con idonei mezzi antisdrucciolevoli ( catene da neve omologate ) o degli
speciali pneumatici per la marcia su neve o ghiaccio;
VISTO
- l’art. 6 comma 4 lettera e) del T.U. del Codice della Strada approvato con D.Lgs. 30.04.92, n° 285,
- l’art. 122 comma 8 del DPR 16.12.92, n° 495;
ORDINA
di istituire l'obbligo di circolazione con pneumatici da neve o catene da neve dal 15 Novembre al 15
Aprile, in caso di presenza di neve o ghiaccio, per tutti i veicoli che percorrono le seguenti strade o
tratti di strade di competenza della Amministrazione Provinciale di Imperia:
S.P. 3 Cosio d’Arroscia – Mendatica – Acquetico (tutto lo sviluppo)
S.P. 4 Montegrosso Pian Latte (tutto lo sviluppo)
S.P. 5 Pornassio (tutto lo sviluppo)
S.P. 6 Armo (tutto lo sviluppo)
S.P. 7 Muzio (tutto lo sviluppo)
S.P. 8 Pieve di Teco – Lovegno (tutto lo sviluppo)
S.P. 9 Siglioli (tutto lo sviluppo)
S.P. 10 Vessalico – Lenzari (tutto lo sviluppo)
S.P. 11 Ubaghetta (tutto lo sviluppo)
S.P. 12 Borghetto d’Arroscia – Gazzo (tutto lo sviluppo)
S.P. 13 Borghetto d’Arroscia – Gavenola – Gazzo (tutto lo sviluppo)
S.P. 14 Aquila d’Arroscia (tutto lo sviluppo)
S.P. 15 Leverone (tutto lo sviluppo)
S.P. 16 Costa Bacelega (tutto lo sviluppo)
S.P. 17 Rezzo – Molini di Triora dal km 0+000 al km 7+050; dal km 29+300 (Chiesa di San
Bernardo) al km 32+840 (Molini di Triora)
S.P. 18 Rezzo – Cenova (tutto lo sviluppo)
S.P. 20 Calderara (tutto lo sviluppo)
S.P. 21 Colle San Bartolomeo – Colle d’Oggia – Carpasio – S.P. 548 ( tutto lo sviluppo)
S.P. 21bis Carpenosa (tutto il tratto di competenza provinciale)
S.P. 22 Cartari (tutto lo sviluppo)
S.P. 23 Cesio – Passo del Ginestro (tutto lo sviluppo)
S.P. 24 Borgomaro – Colle d’Oggia (tutto lo sviluppo)
S.P. 25 Ville San Pietro - Conio (tutto lo sviluppo)
S.P. 26 Borgomaro – Aurigo - Poggialto (tutto lo sviluppo)
S.P. 27 Candeasco (tutto lo sviluppo)
S.P. 28 Caravonica (tutto lo sviluppo)
S.P. 29 Gazzelli – Chiusanico – Torria (tutto lo sviluppo)
S.P. 30 Lucinasco (tutto lo sviluppo)
S.P. 31 Sarola – Olivastri (tutto lo sviluppo)
S.P. 32 Villa Viani (tutto lo sviluppo)
S.P. 33 Bestagno (tutto lo sviluppo)
S.P. 34 Villa Faraldi – Tovo dal km 5+188 (bivio S.P. 35) al km 8+800 (abitato di Tovo)
S.P. 35 Villa Faraldi – Deglio (tutto lo sviluppo)
S.P. 37 Diano Arentino dal km 3+860 al km 6+543
S.P. 39 Prelà dal km 4+250 al km 12+224 (abitato di Villa Talla compresa deviazione Valloria)
S.P. 40 Vasia – Canneto – Praello – Case Carli (tutto lo sviluppo)
S.P. 42 Dolcedo – Lecchiore (tutto lo sviluppo)
S.P. 43 Bellissimi – Trincheri – S. Brigida (tutto lo sviluppo)
S.P. 45 Pietrabruna dal km 1+230 al km 10+345
S.P. 46 Boscomare (tutto lo sviluppo)
S.P. 48 Lingueglietta (tutto lo sviluppo)
S.P. 52 Molini di Triora – Triora – Cetta (tutto lo sviluppo)
S.P. 53 Corte (tutto lo sviluppo)
S.P. 54 Valle Oxentina ( tutto lo sviluppo)
S.P. 55 Poggio – Bajardo dal km 3+000 al km 17+850 (Baiardo)
S.P. 56 Bajardo – San Romolo (tutto lo sviluppo)
S.P. 57 Seborga – Negi dal Km 6+000 al termine (Negi)
S.P. 59 Perinaldo dal km 5+000 al km 14+645
S.P. 61 Perinaldo – San Romolo (tutto lo sviluppo)
S.P. 62 Perinaldo – Apricale (tutto lo sviluppo)
S.P. 63 Isolabona – Apricale – Bajardo (tutto lo sviluppo)
S.P. 64 Valle Nervia dal km 8+000 al km 22+380
S.P. 65 Pigna – Molini di Triora (tutto lo sviluppo)
S.P. 66 Pigna Buggio (tutto lo sviluppo)
S.P. 67 Carmo Langan – Colle Melosa (tutto lo sviluppo)
S.P. 68 Rocchetta Nervina (tutto lo sviluppo)
S.P. 69 Pigna – Monte Gouta – La Colla – Camporosso dal km 0+000 al km 14+000, e dal km 31+500
al km 34+500 (La Colla)
S.P. 70 Ponte Raggio La Colla ( tutto lo sviluppo)
S.P. 71 S.S.20 – Ciaixe (tutto lo sviluppo)
S.P. 72 S.S. 20 – Collabassa (tutto lo sviluppo)
S.P. 73 Olivetta San Michele ( tutto lo sviluppo)
S.P. 74 Mendatica – San Bernardo di Mendatica (tutto lo sviluppo)
S.P. 75 di Monte Ceppo dal Km 0+000 al Km 4+000 (fraz. Beulle)
S.P. 78 Mezza Costa (tutto lo sviluppo)
S.P. 79 Civezza – S. Brigida dal km. 0+660(chiesetta bivio S.P n° 96) al km. 4+263
S.P. 81 Loreto – Verdeggia – Realdo (tutto lo sviluppo)
S.P. 82 Pontedassio – Diano Arentino dal km 1+000 al km. 9+200
S.P. 83 Borghetto d’Arroscia - Ubaga – Montecalvo (tutto lo sviluppo)
S.P. 84 Nirasca (tutto lo sviluppo)
S.P. 85 Trovasta (tutto lo sviluppo)
S.P. 86 Ottano (tutto lo sviluppo)
S.P. 87 Berzi (tutto lo sviluppo)
S.P. 88 Monesi – Limone km 0+000 (piazzale di Monesi) al km 0+300 (chiusura)
S.P. 89 Triora – Passo Guardia dal km 0+000 (bivio per Goina) al km 1+500 (bivio per cimitero)
S.P. 91 bretella Cesio-gallerie (tutto lo sviluppo)
S.P. 92 SS 20 ( Verrandi) – SP 69 ( La Colla) (tutto lo sviluppo)
S.P. 93 Pantasina – Colle d’Oggia
S.P. 94 Suseneo – San Martino
S.P. 95 Colle San Bartolomeo
S.P. 95 bis ex SS28 (tutto lo sviluppo).
S.P. 154 le Salse (Km 23+700 Le Salse al Km 27+000 Briga Alta confine Provincia)
S.P. 98 variante di Andagna (tutto lo sviluppo)
S.P. 99 ex SS28 – dal km. 1+500 (fine abitato di Pontedassio) al termine 4+710
S.P. 100 bivio SS 28-Monesi-Rio Bavera (tutto lo sviluppo)
S.P. 453 bis (abitato di Borghetto d’Arroscia) (tutto lo sviluppo)
S.P. 548 Valle Argentina dal km 0+000 (Molini di Triora) al km 10+300 (incrocio per Montalto)
Il presente provvedimento revoca e sostituisce tutte le precedenti ordinanze emesse da questo Ente secondo
l’art. 6 comma 4 lettera e) del T.U. del Codice della Strada approvato con D.Lgs. 30.04.92, n° 285, ha validità
fino a nuove disposizioni ed è reso esecutivo dall’apposizione della relativa segnaletica.
Per i tratti di strade provinciali ricompresi all’interno dei centri abitati, la presente ha anche valore di nulla
osta per l’adozione dello stesso provvedimento da parte dei Comuni, ai sensi dell’art.7 comma 3 del D.Lgs.
30.04.92, n° 285

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 09 Novembre 2022